POLPETTINE BIO CON PATATE AL PROFUMO DI TIMO

Volete cucinare un buon secondo piatto, gustoso e genuino?
Noi abbiamo messo le polpettine BIO Amica Natura, surgelate senza conservanti , dall’elevato standard qualitativo.
La food blogger Alida ha aggiunto la sua esperienza e la fantasia!
Così è nata la ricetta delle Polpettine con patate al profumo di Timo.

INGREDIENTI

1 confezione di polpettine Amica Natura BIO
4 patate medie
4 rametti di timo
500 gr passata di pomodoro
mezza cipolla
olio EVO
sale
pepe

PREPARAZIONE

Per prima cosa sbucciate le patate e mettetele a bollire in acqua salata, fino a quando risulteranno morbide.

Tagliate finemente la cipolla e mettetela a rosolare con un filo d’olio in una padella ampia.
Quando la cipolla risulterà trasparente aggiungete la passata di pomodoro, salate e pepate e lasciate cuocere il tutto per 10 minuti.
A questo punto aggiungete le polpettine ancora surgelate e continuate la cottura per 8/10 minuti.

Scolate le patate e schiacciatele con l’aiuto di una forchetta.
Unite le foglioline di timo e condite con un pizzico di sale e un goccio di olio d’oliva extravergine.
Servite le patate ancora calde con le polpettine al sugo.

Buon appetito!

PANINO TUSCANY

Inauguriamo una nuova collaborazione con la food blogger Alida, bresciana come la nostra azienda!
Come prima ricetta ci presenta un super panino con un nuovo prodotto: la salsiccia schiacciata e senza pelle Amica Natura!
Grazie all’esclusiva ricetta, si presenta come un innovativo prodotto, di carne suina 100% italiana.

Per la cottura è sufficiente porre la salsiccia ancora surgelata in una pentola antiaderente ben calda per 8 minuti, girando a metà cottura.
Le salsicce surgelate sono ideali per farcire il tuo panino preferito.
Prova la ricetta di Alida e porta in tavola un piatto unico e gustoso!

INGREDIENTI

4 salsicce Amica Natura
4 panini rustici
Rucola qb
pecorino di Pienza
lardo di Colonnata
glassa di aceto balsamico
300 g di funghi misti
1 cucchiaio di panna da cucina
1 Spicchio d’aglio
Olio EVO
sale
pepe

PREPARZIONE

Per prima cosa preparate la salsa ai funghi.
Fate scaldare in una padella un goccio d’olio con uno spicchio di aglio, versatevi i funghi, salate e pepate.
Lasciate cuocere per 10 minuti.
A cottura ultimata tritate il tutto con un mixer e amalgamate un cucchiaio di panna da cucina.

Nel frattempo cuocete le salsicce ancora surgelate su una piastra ben calda, bastano quattro minuti per lato.

Una volta cotte possiamo procedere con la preparazione del panino!
Tagliate il panino e sistemarlo su di un tagliere.
Per prima cosa adagiate le foglie di rucola e fate cadere sopra qualche goccia di aceto balsamico, a piacere secondo i vostri gusti.
Proseguite mettendo il pecorino, la salsiccia e una fetta di lardo di Colonnata, che si scioglierà a contatto con la salsiccia calda.
Per ultimo spalmate la crema ai funghi.

Richiudete i panini e serviteli ancora caldi, buon appetito!

PANINO ALLA PARMIGIANA

Siete pronti per un super panino?
Il nostro food blogger Giuseppe ne ha preparato uno con gli hamburger Amica Natura, le melanzane e il provolone… un mix di bontà!
Potete seguirlo sulla sua pagina Instagram Cucinaconpeppe oppure sul personale blog di GIALLO ZAFFERANO.

INGREDIENTI

2 hamburger surgelati Amica Natura
Provolone a fette
1 melanzana
1 mozzarella
passata di pomodoro

PREPARAZIONE

Tagliare a fette la melanzana e metterla in teglia da forno con abbondante olio.
Cuocere per 10 minuti in forno preriscaldato a 200°.
Condire la melanzana con passata di pomodoro e mozzarella. Cuocere per altri 5 minuti.

Nel frattempo cuocere gli hamburger, ponendoli ancora surgelati in una padella antiaderente.
Bastano 4 minuti per parte e la cottura è conclusa!
Procedere adagiando sull’hamburger una bella fetta di provolone, fino a farlo sciogliere.

Far scaldare per qualche minuto il pane nel forno.

Infine preparare il panino: alternare il pane, una melanzana alla parmigiana, un hamburger e di nuovo una melanzana.
Per concludere maionese come se non ci fosse un domani!
L’ideale è servirlo con un contorno di patate fritte o al forno.
Buon appetito!

MEDITERRANEO SHOW

La nostra food blogger Alessandra ha racchiuso i sapori del Mediterraneo in un mix di cucina greca e araba!
Ingredienti principali i Falafel Amica Natura e il pane “pita” tipico greco, che potete farcire a fantasia, oppure seguire passo per passo la ricetta di Alessandra.
La potete trovare anche sul suo blog La cucina di Ale, oppure sulle pagine Facebook e Instagram.

INGREDIENTI

Falafel Amica Natura
250g farina tipo 0
2g lievito di birra
5g olio evo
6g sale
200g ceci cotti
1 cucchiaino tahina
mezzo limone
100g yogurt di soia bianco
1 cetriolo
aceto di mele qb
verdure di stagione a volontà

PREPARAZIONE

Si comincia preparando l’impasto per le pita.
In una ciotola mettiamo la farina, il lievito di birra sbriciolato e aggiungiamo l’acqua (150 g circa) facendola assorbire bene fino a quando l’impasto avrà un aspetto uniforme.
Aggiungete il sale e poi l’olio, continuate a lavorare e lasciate riposare una decina di minuti.
Riprendete e fate ancora qualche giro di lavorazione.
Mettete a lievitare coprendo la ciotola con la pellicola.

Nel frattempo preparate i condimenti.
Per lo tzatziki grattugiate li cetriolo e fatelo scolare in modo che perda l’acqua in eccesso.
In una ciotola mescolate lo yogurt, un cucchiaino di aceto di mele, un pizzico di sale e unite il cetriolo.
Mettere in frigorifero e lasciare insaporire.

Proseguite preparando l’hummus.
Frullate i ceci già cotti con il succo di mezzo limone, la tahina e aggiustate di sale.
Dovrete ottenere una crema soffice.

Per quanto riguarda le verdure potete usare quelle che preferite.
Io ho usato delle zucchine tagliate a bastoncino e fatte in griglia senza aggiunta di olio.
Stesso per le cipolle rosse, meglio se quelle di Tropea che sono più dolci.
Di crudo ho usato i pomodori oblunghi da insalata.

Trascorso il tempo di lievitazione riprendete l’impasto delle pita.
Dividetelo in 4 parti e fatene delle palline.
Procedere stendendolo con le mani o aiutandovi con il matterello.
Le pita sono pronte per la cottura!

Scaldare molto bene una pentola, adagiare una pita e cuocere girandola su entrambi i lati.
Un piccolo trucco che vi consiglio, è di adagiare la pita cotta in una busta da pane, resterà così molto soffice.

Nel frattempo cuocere i falafel surgelati Amica Natura in forno, bastano 10 minuti a 200°.
Per concludere possiamo farcire la nostra peta!
Spalmate l’hummus, unite le verdure, i falafel caldi e condite con la salsa allo yogurt.
Chiudete la pita… e buon appetito!

PANINO FULL COLOR

La nostra food blogger Alessandra, da La Cucina di Ale, ha realizzato un gustoso e colorato panino!
Munitevi di pane arabo, cavolo viola, burger ai legumi Amica Natura e preparate anche voi questo pasto completo e sano!
Questa è la variante vegana, molto cara alla nostra Alessandra, ma per chi lo desidera può sostituire il burger con una variante di carne oppure BIO.

INGREDIENTI

1 Pane arabo
200 gr cavolo viola
Carciofini
Pomodori essiccati
100 ml latte di soia
80 gr olio di semi di girasole
1 burger di legumi Amica Natura
semi di sesamo
zafferano

PREPARAZIONE

Per iniziare preparare il cavolo viola: tagliarlo a listarelle sottili e stufarlo in padella con olio e uno spicchio d’aglio, sale e una macinata di pepe.

Mentre il cavolo va sul fuoco, preparare la maionese veg, è molto semplice!
Versare in un boccale il latte di soia (deve essere freddo di frigorifero e avere una giusta dose di grassi), unire il succo di mezzo limone, lo zafferano e cominciare a emulsionare aggiungendo olio a filo. Montare fino a quando la maionese avrà raggiunto la giusta consistenza e aggiustare di sale.

Cuocere in padella il burger di legumi Natura Amica, diventerà bello dorato in pochi minuti.
Oppure optare per la cottura al forno.

Infine prendere il pane arabo e farcirlo: prima il cavolo viola (aspettate che si intiepidisca un pò), poi adagiare il burger diviso in due parti, i carciofini tagliati a spicchi e i pomodori secchi.
Condire con la maionese allo zafferano e una manciata di semi di sesamo tostati… e gustare!

HAMBURGER DA NORD A SUD, LA PASQUETTA È SERVITA

Quest’anno sarà per tutti una pasquetta casalinga, impegnati come siamo nella lotta contro questo virus.
Niente pic-nic, agriturismi o pranzi in famiglia, bisogna stare a casa e rispettare le regole.
Il nostro food blogger Giuseppe ci propone l’hamburger “da nord a sud”, da preparare in pochi minuti, ma con un gusto incredibile!
Scopri la ricetta e colora la tua pasquetta, puoi portare a tavola un ottimo pranzo per grandi e piccini!

Giuseppe, dal blog di Giallo Zafferano, l’ha preparato utilizzando il nuovo burger “Over the Meat” Amica Natura: 100% proteine vegetali, ma dall’aspetto e dal sapore comparabili ad un hamburger di carne.
Scegli il burger che preferisci tra le proposte Amica Natura e personalizza il tuo panino: hamburger tradizionale con carne di bovino, hamburger extragusto con formaggio, hamburger di chianina, di soia, di legumi, Over the meat.

INGREDIENTI

2 hamburger Amica Natura
40 gr Toma piemontese
100 gr friarielli
70 gr Philadelphia alle erbe
40 gr pomodorini
1 cucchiaio di olio EVO
Sale e pepe qb

PREPARAZIONE

Come prima operazione pulire i friarielli e lavarli sotto acqua corrente.
In una padella soffriggere l’aglio con dell’olio e un po’ di peperoncino.
Aggiungere i friarielli e lasciare cuocere per 15-20 minuti, salare a cottura quasi ultimata.

Procedere con la preparazione della crema di friarielli.
Prendere 40 g di friarielli, 70 g di Philadelphia alle erbe, 5 g di olio e versare il tutto nel mixer.
Frullare fino ad ottenere una crema leggermente granulosa.

Dividere a metà il pane e tostarlo qualche istante su una piastra rovente, o in padella con la parte da farcire adagiata sulla piastra.

Ora cuocere anche gli hamburger, uno oppure due a persona… scegliete in base alla vostra fame!
Per la cottura seguire le istruzioni sulla confezione, che sarà differente a seconda del tipo di hamburger che avete scelto.

Comporre il panino a piacimento, alternando strati di crema di friarielli, hamburger, toma piemontese e pomodorini.
Colore e gusto per il nostro panino all’italiana!

POLPETTINE DI SOIA ALLA SORRENTINA

Come creare un piatto gustoso partendo dalle polpettine di soia Amica Natura?
Giuseppe, dal suo blog di GIALLO ZAFFERANO, ci propone una ricetta tradizionale, che accontenta grandi e piccini.
Porta in tavola gusto e genuinità!

INGREDIENTI

600 gr passata di pomodoro
6 foglie di basilico
1 spicchio d’aglio
Olio EVO q.b
Sale q.b
250 gr mozzarella
70 gr parmigiano

PREPARAZIONE

In una pentola versare un filo d’olio e soffriggere l’aglio fino alla doratura.
Versare la passata di pomodoro, salare a piacere e insaporire con alcune foglioline di basilico.
Coprire e cuocere il sugo a fiamma bassa per almeno 20 minuti.

Far rosolare le nostre polpettine di soia in una padella antiaderente per 5 minuti, successivamente versarle nel sugo, continuando così la cottura del sugo con le polpette per altri 10 minuti.

A questo punto aggiungere la mozzarella e il parmigiano, lasciando che si sciolgano.
Ora impiattate e pappatevi le polpettine!

POLPETTINE BIO COLORE E FANTASIA

Il nostro food blogger Giuseppe, dalla sua pagina Instagram Cucinaconpeppe, ci propone un piatto sano e colorato.
Ingrediente principale le polpettine di pollo BIO Amica Natura, accompagnate da un contorno colorato di salse a base di verdura.
Giuseppe ci consiglia di accompagnare il piatto con una bella birra, noi abbiamo lo abbiamo ascoltato … e tu?

INGREDIENTI

300 gr polpettine di pollo BIO
mezza zucca
100 gr cavolo rosso
70 g di Philadelphia
olio EVO
sale e pepe qb

PREPARAZIONE

Per iniziare prepariamo le salse: una a base di zucca e l’altra di cavolo rosso.
Tagliamo la zucca a cubetti, condiamo con olio e sale.
Ungiamo, sempre con olio, una teglia da forno, posizioniamo la nostra zucca e cuociamo per 40 minuti a 180°.
Una volta cotta possiamo versare la zucca in un mixer da cucina con un pizzico di sale e pepe, frulliamo fino ad ottenere una crema.

Continuiamo con la preparazione della crema al cavolo rosso.
Tagliamo il cavolo a fettine e laviamolo fino a quando l’acqua perde il colore blu.
Cuociamolo 10 minuti in una pentola antiaderente con un filo d’olio.
A cottura terminata versiamo il cavolo nel mixer con la Philadelphia, sale, pepe e tritiamo grossolanamente.

Cuociamo le nostre polpette di pollo BIO mettendolo in forno a 200° per 150 minuti.
Impiattiamo bene, in modo che la nostra tavola si riempia di colori e bontà!

BOWL SUPERFOOD QUINOA

La Quinoa è molto ricca di nutrienti, per questo è considerata un alimento notevolmente salutare e viene definita un superfood.
La nostra food blogger Alessandra, da La Cucina di Ale, ha realizzato una fantastica bowl utilizzando come ingredienti principali la quinoa e le cotolette alle 5 verdure dell’orto Amica Natura.
E’ possibile variare sostituendo le cotolette dell’orto con quelle di soia.
La bontà è assicurata, per un piatto salutare e gustoso!

INGREDIENTI

140 gr quinoa
2 cotolette alle 5 verdure dell’orto Amica Natura
2 carote
200 gr spinacino fresco
500 gr broccolo siciliano
1 rapa rossa
6 gr pomodorini datterino
50 gr farina di ceci

PREPARAZIONE

Per formare la bowl dobbiamo preparare separatamente gli ingredienti.
Per prima la quinoa, cuocendola secondo le indicazioni che trovate scritte sulla confezione.
Cuocere poi le cotolette Amica Natura in una padella antiaderente con un filo di olio per 5 minuti, fino a che faranno una bella crosticina dorata.
Il broccolo siciliano invece vi consiglio di farlo al vapore.
Prepariamo anche la rapa rossa, tagliandola a dadini e adagiandola in forno preriscaldato a 200°, condita con olio, sale e uno spicchio di aglio.
Cuocere per circa 30 minuti.

Con la farina di ceci preparare delle mini frittatine aggiungendo dell’acqua, un cucchiaino di olio, sale e erbe aromatiche.
Le potete cuocere in padella usando degli stampini da mini muffin.

Siamo pronti per comporre la bowl: cominciamo dalla quinoa e a raggiera disponiamo gli altri ingredienti facendo in modo che i colori si sposino bene tra loro.
Condite con un filo di olio a crudo e gustate la vostra bowl!
Buon appetito.

HAMBURGER ALL’ITALIANA

Con piacere inauguriamo una nuova collaborazione con il food blogger Giuseppe!
Cucina per passione, creando piatti davvero speciali!
Potete seguirlo sulla sua pagina instagram Cucinaconpeppe oppure sul personale blog di GIALLO ZAFFERANO.

Oggi ha realizzato per noi un panino all’italiana, con l’hamburger Extragusto Amica Natura e tanti stuzzicanti ingredienti!

INGREDIENTI

2 hamburger Extragusto Amica Natura
2 panini per burger
40 g di Toma piemontese
40 g di rucola
40 ml di latte
70 g di Philadelphia
200 g di patate
1 cipolla
Scorza di un limone
1 cucchiaino di olio EVO
Sale e pepe qb

PROCEDIMENTO

Come prima cosa prepariamo le nostre patate, che hanno una lunga cottura.
Laviamole, sbucciamole e tagliamole a rondelle.
Preriscaldiamo il forno in modalità ventilata a 200°, lasciando dentro una teglia vuota che servirà per la cottura delle patate.
Quando il forno avrà raggiunto la temperatura, estraiamo la teglia, versiamo un filo di olio e sale sul fondo.
Versiamo le patate e cuociamo per 30/40 minuti fino a quando risulteranno croccanti e dorate.
Mescoliamo ogni tanto, in modo da ottenere una cottura uniforme.
Quando le patate saranno pronte, togliamo la teglia dal forno e teniamole da parte

Procediamo preparando la crema di rucola, che servirà per condire il nostro panino.
Versiamo nel mix la rucola, la Philadelphia, 5 gr di olio ed infine un po’ di scorza di limone grattugiata.
Mescoliamo fino ad ottenere una crema leggermente granulosa.

Prepariamo ora la crema di toma.
In un pentolino versiamo 40 ml di latte, appena è leggermente caldo uniamo la toma piemontese e facciamo sciogliere il tutto, fino a creare una bella crema liscia.

A questo punto scaldiamo i panini per l’hamburger mettendoli qualche istante su una piastra rovente o in padella.
Prepariamo gli hamburger, io vi consiglio di metterne due per ogni panino.
Prendiamo una padella antiaderente, adagiamo gli hamburger ancora congelati e cuociamoli per 7 minuti, una volta pronti possiamo comporre il nostro panino.

Componete il vostro panino a piacere, alternando le creme precedentemente preparate, le patate e gli hamburger.
Il bello sarà poi riuscire a mangiarlo senza sporcarci… questa è una sfida!